1-3 luglio 2013 – Conclusa la prima fase del training

Dal 1° al 3 luglio si è svolto ad Anghiari, presso la Libera Università dell’autobiografia, il corso di formazione residenziale rivolto ad operatrici del settore antiviolenza provenienti da Grecia, Portogallo e Italia. L’evento formativo è la fase iniziale del percorso educativo sulle metodologie autobiografiche previsto del più ampio progetto “Scrivere oltre il Silenzio – Promuovere le competenze autobiografiche per aiutare le donne che hanno subito violenza”, finanziato dall’Unione Europea nell’ambito del programma DAPHNE III. L’intero percorso, organizzato e coordinato dalla Libera Università dell’Autobiografia – LUA di Anghiari, si articola in due anni, con formazione sul campo, workshop e supervisione a distanza. La finalità è quella di promuovere l’utilizzo della scrittura autobiografica nei Centri Antiviolenza e nelle altre strutture di supporto e nello stesso tempo verificare quanto questo approccio sia utile e porti beneficio alle donne che hanno subito violenza, monitorando anche gli effetti di questa pratica in termini di benessere psicologico ed emotivo.